Perché è necessario creare una lista di contatti in questo momento e i passi esatti su come iniziare

Per alcuni imprenditori e professionisti, costruire una lista di contatti può sembrare arcaico. Con la prevalenza dei social media e un centinaio di altre forme di messaggistica, il datato e tradizionale formato di posta elettronica sembra relativamente vecchio. Tuttavia, rimane ancora una delle forme di comunicazione "moderne" più potenti e non completamente comprese. I risultati di numerosi test hanno più volte confermato che, in media, ogni contatto presente nella lista ha un valore di 1 Euro. Se vuoi vendere un prodotto o servizio del valore di 100 euro, per esempio, è lanci la tua offerta su una lista di 1000 contatti, in media l’1% confermerà l’acquisto per un guadagno totale di 1000 Euro. Conosci un altro canale di vendita con lo stesso ROI (ritorno sull’investimento)?

Perché la lista di contatti è ancora efficace

L’email marketing presenta vantaggi che gli altri media possono solo sognarsi in questo momento storico.

Innanzitutto, è diretto, nel senso che ogni persona della tua lista riceve un’email nello stesso modo in cui riceverebbe un pezzo di carta via posta. Puoi capire da solo che è molto diverso dal trovare un post sul newsfeed di instagram, anche se è personalizzato.

In secondo luogo, la posta elettronica è qualcosa di essenziale nella vita quotidiana. La maggior parte delle persone potrebbe ancora vivere per qualche giorno senza controllare i social media e le chat con i propri amici e familiari, ma la maggior parte controlla la posta elettronica più volte al giorno.

In terzo luogo, il contenuto che mandi via mail è altamente personalizzabile. Puoi creare una campagna email su qualsiasi argomento. È anche incredibilmente economico e ben documentato con varie guide gratuite su internet.

Il segreto di una grande campagna: una grande lista

Tuttavia, non puoi iniziare a inviare email alle persone in modo casuale e aspettarti di vedere grandi risultati.

Le migliori campagne iniziano con le migliori liste, quindi la creazione di una lista email mirata dovrebbe essere la tua priorità numero uno. Anche le fantastiche campagne di posta elettronica, con un design brillante, copy accattivanti e proposte di valore uniche possono non essere valide se la tua lista non è in ordine.

Dovresti avere tre priorità principali per la costruzione di una lista di qualità:

Qualità: Devi costruire una lista di contatti di persone reali che controllano frequentemente la loro posta elettronica.
Rilevanza: Queste persone dovrebbero essere sinceramente interessate al tuo settore, al tuo prodotto o servizio.
Volume: Se hai lavorato bene sulle prime due priorità, puoi iniziare a concentrarti sulla quantità.

Perché non devi comprare le liste di contatti

In base a ciò che abbiamo detto nel paragrafo precedente, potresti pensare che più velocemente crei una grande lista, meglio è.

Potresti persino pensare di comprare una lista di contatti online da qualcuno che ti promette migliaia di e-mail per una quantità relativamente piccola di denaro. Non farlo.

L’acquisto di mailing list è una cattiva idea quasi il 100% delle volte. Raramente ottieni ciò per cui paghi. La maggior parte delle liste avrà indirizzi email vecchi o falsi, e i pochi veri probabilmente non sono interessati ai tuoi servizi. Aggiungici la possibilità di essere contrassegnato come uno spammer e ti sarà chiaro perché è quasi sempre è un cattivo investimento.

Come creare la tua lista di email (passo dopo passo)

Invece, dovresti costruire il tuo elenco in modo organico e seguendo una serie di step fondamentali. Ecco come farlo:

Inizia presto

Questo non è un passaggio formale, ma è un consiglio pratico che ti servirà se vuoi essere un efficace costruttore di liste di contatti.

Con le migliori pratiche, tecniche e strategie che imparerai su questo blog e scaricando qui il manuale “101 consigli per convincere”, la tua lista di e-mail dovrebbe essere in crescita man mano che passi più tempo a svilupparla.

Di conseguenza, quanto prima inizi e più velocemente sarai in grado di costruire la lista che desideri.

Inizia con chi conosci

L’inizio della tua lista dovrebbe essere tutto quello che hai attualmente in archivio. Potresti già avere elenchi email di campagne precedenti, o persone che ti hanno richiesto informazioni. Importa tutti i tuoi contatti esistenti che hai nel tuo sistema CRM. Così facendo dovresti riuscire a crearti un buon punto di partenza la tua lista di contatti.

Per creare la tua mailing list, puoi utilizzare uno dei tanti servizi di email marketing disponibili.
Personalmente io utilizzo Sending blue, ma se non hai delle competenze di base in informatica ti consiglio di farti aiutare da un esperto. Il mio consiglio è quello di dedicarti alla costruzione dei contenuti di valore da inviare ai tuoi contatti, lasciando l’onere della implementazione tecnica a chi lo fa per lavoro.

Costruisci un grande blog e offri contenuti di grande valore

Il modo migliore per creare un elenco di contatti è quello di offrire contenuti senza precedenti. Questo serve come un modo, un veicolo per portare le persone sul tuo sito, ovvero come un incentivo per iscriversi (per ricevere futuri aggiornamenti di contenuti e / o contenuti esclusivi).

Ovviamente lo sviluppo del contenuto ti richiederà molto tempo, ma ti garantisco che ne vale sempre la pena. Una volta completato, assicurati di aggiungere più “chiamate all’azione” per l’iscrizione via email sul tuo blog, per esempio un modulo iscrizione alla newsletter nella barra laterale, un popup e una pagina dedicata.

Dovresti anche limitare la quantità di informazioni necessarie per iscriverti. Un nome e un indirizzo email dovrebbero essere tutto ciò che ti serve per iniziare.

Aggiungi un incentivo per l’inscrizione

Il segreto per invogliare le persone a lasciarti i propri contatti è quello di offrire gratuitamente qualcosa di prezioso in cambio della loro mail. Non avere paura di offrire in modo gratuito la tua conoscenza, ti assicuro che più dai valore alle persone e maggiore sarà la loro convinzione che tu sia in possesso della soluzione per i loro problemi, quindi non sarai tu a vendere ma loro a chiederti di acquistare.

Molti offrono un download gratuito di un eBook o video corso in cambio dell’account mail. Oppure potresti offrire una prova gratuita, un campione gratuito o uno sconto che può essere utilizzato nel tuo negozio online.

L’importante è che tu riconosca l’invio di informazioni personali come una specie di scambio di valuta a sé stante. Devi offrire qualcosa di uguale o maggiore valore se vuoi che le persone lo facciano. Non aver paura di modificare o cambiare la tua offerta di volta in volta.

Facilita la condivisione dei contenuti

La condivisione sui social è potente. Ad esempio, l’aggiunta di una funzione di “condivisione” nel corpo o alla fine del contenuto della mail può aumentare il tasso di clic fino 158% in più.
La condivisione non consiste solo nell’ottenere più interazioni con i tuoi contenuti, ma anche nel coinvolgere più persone interessate a diventare abbonati alla tua newsletter.

Immagina che qualcuno condivida il tuo contenuto su Facebook o Instagram. Tutti i suoi contatti vedranno questo messaggio, e se lo apprezzano, allora avranno una naturale inclinazione ad aderire alla tua mailing list per le offerte future. Inoltre suggerisci anche alle persone di commentare i tuoi contenuti.

Crea sempre prodotti e servizi nuovi

Il tuo guadagno sarà direttamente proporzionale al numero di contatti presenti nella lista. Tale affermazione sarà vera fino a quando avrai qualcosa di nuovo da proporre alla tua lista. Devi sempre rinnovare i tuoi prodotti, aggiornarne la versione o crearne di nuovi. Pensaci, i migliori smartphone vengono aggiornati ogni 6 mesi. Ogni anno esce il nuovo restyling dei migliori modelli di auto e moto. Cambia il settore ma la logica è sempre la stessa. Costruendo una grande lista di contatti e offrendo contenuti di alto valore comincerai ad attrarre i tuoi fans personali. Funziona sempre così.

Costruire una lista di 1000 fans entusiasti

I fans entusiasti sono quelli che sono disposti a comprare qualsiasi cosa tu venda. Se fai un prodotto nuovo da 200 Euro ogni anno, guadagnerai 200.000 Euro l’anno che successivamente possono diventare 400.000 o 600.000 o anche di più, perché fondamentalmente quando arrivi a 1000 fans comincerai a scalare e a crescere progressivamente.
Per poterlo fare, cioè per passare dai 1000 a 2000 fans o più, devi generare contenuti in modo continuativo e soprattutto deve essere materiale interessante per chi ti segue. Il mio consiglio è quello di creare almeno un contenuto interessante ogni giorno. Il tuo metro di misura per sapere se i tuoi contenuti piacciono sarà il numero di interazioni (commenti, likes e condivisioni) che ottenuti per ogni contenuto pubblicato.

Inizia subito a costruire la tua lista di contatti e a generare i tuoi contenuti perché nella maggior parte dei casi, domani diventa mai. Se vuoi approfondire queste strategie ti consiglio di leggere il manuale “101 segreti per convincere” che puoi scaricare cliccando qui.

Se ti è piaciuto questo articolo lascia un commento qui sotto, leggo personalmente ogni commento e rispondo personalmente. Inoltre condividi l’articolo con i tuoi amici per contribuire con me a diffonderne il valore.